L'occhio più azzurro

ISBN13: 9788876842832
Release Date: December 31st 1969
Published by: Frassinelli
Pages: 236

Lorain, 1941. Pecola Breedlove vuole dei grandi occhi azzurri. Con quelli non sarà più la bambina nera che porta la bruttezza familiare come un marchio indelebile. Si sente erba comune, come i soffioni. «Perché, si chiede, la gente li definisce erbacce? Lei li trova belli». «È vero, sono brutti, sono delle erbacce», si corregge, e vuole essere Mary Jane, l'icona bianchissima delle caramelle[1] oppure Shirley Temple sulla tazza del latte.
L'occhio più azzurro è la storia di questo conflitto interiore nato dagli sguardi di repulsione degli altri: i bianchi, ma anche la gente di colore, trattano Pecola e le sue amiche Frieda e Claudia come persone di second'ordine, compiacendosi, nel chiacchericcio di quartiere, prima delle disgrazie dei Breedlove, infine di quella, fatale, di Pecola.

More work like this

On 'Bound in Wedlock'
Tera Hunter
'This Is Me Being A Moralist'
Eddie S. Glaude, Jr.
The South’s Changing Political Landscape
Imani Perry
From #BlackLivesMatter to the White Power Presidency
Keeanga-Yamahtta Taylor

Upcoming Events

The Matter of Black Life and Death: Epigenetics, Black Women and American Health Insurance
Nov 14, 2018 @ 12:00 pm - 1:20 pm
An Evening with Ta-Nehisi Cotes
Nov 28, 2018 @ 5:30 pm - 7:00 pm
The Danforth Lecture in the Study Of Religion with Albert J. Raboteau
Dec 3, 2018 @ 4:30 pm
How Do You Solve a ‘Problem’ Like Madea? Re/Reading Tyler Perry
Dec 6, 2018 @ 4:30 pm
Anita Hill Lecture
Apr 10, 2019 @ 4:30 pm